Crea sito

A fare ambo con l’Inviolata finalmente una nuova discarica nel territorio tiburtino!

Dopo messi di immobilismo, di apatia e crisi di identità, passati chi nel mondo di Oz, chi a scoprire chi ha incastrato Roger Rabbit, gli amministratori tiburtini si sono svegliati e indovinate che cosa hanno trovato sotto casa?

Una discarica! Sì, una discarica! Uno di quei depositi dove vengono ammucchiati rifiuti di ogni tipo un po’ a casaccio, come le cose vecchie nelle soffitte delle nonne.

Il nuovo spazio ricreativo, sotto ordine del prefetto Pecoraro, sarà realizzato a Corcolle, a pochi chilometri da te, che ora stai leggendo (se non avete presente guardate su google Maps).
Un altro impianto è previsto a Riano.

E questo per due motivi:       

        1) Malagrotta (la più grande discarica d’Europa – sta sulla Flaminia) ha chiuso grazie a un intervento della magistratura, dopo però aver avvelenato tutto il centro Italia, inquinando aria, terra e falde acquifere.

        2) Perché la regione Lazio ha in progetto un piano rifiuti all’insegna di discariche e inceneritori, più che indirizzato al riuso, al riciclaggio e alla differenziata porta a porta.
       

Ovviamente Malagrotta e Tivoli si combinano facile: il proprietario di Malagrotta è  infatti un noto imprenditore romano, Manlio Cerroni, lo stesso contattato fieramente ed esplicitamente dal sindaco Gallotti per la vendita dell’ASA.

Il classico affidare le pecore al lupo.

Così la coppia Gallotti-Polverini privatizza l’Asa e mette una discarica.

Cosa potrebbe garantire di più un cittadino sulla sua salute e la raccolta dell'immondizia?

Tivoli, ma quando hai votato la Polverini (lodata e sbrodata dal nostro sindaco) al 49,91% hai letto qualcosa? O sei andato a naso?
No perché adesso, il naso lo dovrai usare parecchio.

Soprattutto quando soffierà er ponentino.

Solidarietà ai tiburtini onesti e che cercano di documentarsi prima di votare, ma soprattutto agli appartenenti alla stessa categoria umana di Corcolle e di Riano.
Per tutti gli altri, che l’immondizia vi sommerga.

Apocammonnezza Now. 
Passo e chiudo.