Crea sito

La salute di tanti tiburtini ((Via Empolitana, Villa Adriana, Via Sant’Agnese, Borgonuovo, La Crocetta) è nuovamente in pericolo: gli scorsi giorni è emersa la volontà da parte di RFI di riattivare un vecchio elettrodotto.

Secondo uno studio del Parlamento Europeo,  l’elettrodotto, a causa del campo magnetico continuo, produce alterazioni al metabolismo ma anche effetti dovuti ai radicali liberi emessi dai campi stessi: danneggiamento delle proteine e delle membrane cellulari, modificazione dei geni e del DNA, riduzione degli ormoni antiossidanti, alterazione dei processi enzimatici e biochimici essenziali, alterazione dei livelli di calcio presenti nel sistema nervoso centrale, del cervello e del cuore.

Inoltre i cavi aerei sviluppano ioni che sono causa di tumori e leucemie per chi vive nei pressi dei tralicci.
Gli ioni infatti si fissano sul particolato e sugli agenti inquinanti, rendendoli carichi e quindi capaci di fissarsi a loro volta sulla pelle o, inalati, sui polmoni: i tralicci quindi, non sono di per sé pericolosi ma lo sono perché attirano e concentrano queste particelle.

Chiediamo allora al Sindaco di bloccare i lavori per contrattare lo spostamento dell’elettrodotto LONTANO DAI LUOGHI ABITATI E DALLE SCUOLE.

Sabato 10 novembre ore 15,30 Parco Casette Basse, Via Empolitana.
ASSEMBLEA PUBBLICA: diamo forza alle azioni che verranno!

Adelante Tivoli!